Passione, tradizione italiana, qualita’ inconfondibile.

Pere (Pyrus communis)

Attraverso reperti paleontologici si e’ potuto stabilire che il pero in italia era conosciuto, dai tempi piu’ antichi.

Come sceglierle e conservarle

La produzione avviene da fine luglio e si conserva anche 3-4 mesi in regime di freddo. La pera risulta pertanto disponibile per gran parte dell’anno.

  • Pero

    Varietà differenti per gusti differenti, si tratta di un frutto altamente digeribile e quindi adatto per anziani e bambini. Ricco di principi nutritivi e zuccheri semplici come il fruttosio che viene digerito nell'immediato.

Pero:

 

PERO:
Nell’industria alimentare viene utilizzata prevalentamente per la produzione di succhi e sciroppati. Esistono diverse varieta’:

  • Santa Lucia,
  • William,
  • Abate Fetel,
  • Kaiser,
  • Conference
  • Decana.

Le troviamo verdi, gialle e tabacco a polpa chiara succosa, dolce e aromatica, grandi o piccole di forma piu’ o meno allungata.

Perché fa bene ?

La pera e’ ricca di zuccheri semplici, specialmente fruttosio.
- La prevalenza di potassio la rende adatta ad una dieta iposodica.
- La pera e’ il frutto dell’equilibrio per eccellenza.

Rinfresca e purifica ed e’ l’invitata d’onore sulle nostre tavole, ricca di fibre che stimolano il transito intestinale e di sorbitolo che favorisce la digestione ed ha un’azione benefica sui denti.

raccolta-pere
logo-tre-s-frut

Consigli e Curiosità

Ottime mangiate crude, esse trovano tuttavia molteplici usi in cucina.

Lavorate a macedonia, prelibate con il formaggio, oppure lesse, al forno o sotto forma di marmellata, sciroppi, gelatine e perfino di liquore!

raccolta-pere
logo-tre-s-frut